INTRECCIO03- (1)

T’intreccio è la trama di un cestino che scalfisce la pietra pugliese, è l’incontro di due identità con caratterisitche molto diverse, la pietra e l’intreccio del cestino, con in comune però  le stesse origini, la Puglia.

L’idea nasce dalla volontà di rinnovare l’immagine fin troppo austera della pietra tradizionale, relegata unicamente al ruolo di finitura per pavimenti o pareti, realizzando sulla superficie una texture che ne cambia l’aspetto da piatto e liscio a mosso e tondeggiante.

Ne deriva quindi un nuovo modo di progettare con la pietra, dandole una connotazione contemporanea, elegante e di design.

La pietra pugliese dal colore beige, porosa e facile da lavorare, viene quindi incisa e intagliata in modo da far emergere la texture dell’intreccio che diventa una decorazione superficiale.

Questo nuovo aspetto della lastra, la rende decorativa, più sfruttabile e applicabile su qualsiasi superficie. Può essere utilizzata come rivestimento di lampade, tavoli, molto interessante anche l’abbinamento con l’arredo bagno, ad esempio può diventare rivestimento esterno di vasche da bagno o mobili lavabo, addirittura può essere applicata a decorazione di strutture per imbottiti, poltrone e divani, rendendo ancora più innovativo l’utilizzo di questo materiale.

T’intreccio è quindi la storia di un amore tra la trama ondeggiante e la pietra dura che insieme creano un nuovo modo di essere decorazione e rivestimento del tutto in stile pugliese.

 

ENGLISH

 

T’intreccio is the basket weave that scratches the Apulian stone, is the meeting of two very different identities with different features, the stone and the basket weave, but with the same origins, Puglia.

The idea born from the desire to renovate the image too austere and traditional of the stone, used only for wall and floor finishing, creating a texture on the surface that changes the appearance of flat, making it smooth and round.

The result is a new way of designing with stone, giving it a contemporary connotation and elegant design.

The Apulian stone in beige color, porous and easy to work, is then incised and carved to bring out the texture that becomes a surface decoration.

This new aspect of the slab, making it decorative, more usable and applicable to any surface. It can be used as a coating of lamps, tables, very interesting matching with the bathroom furniture, for example, it can become exterior cladding of bathtubs, or sink, even it may be applied to the decoration of upholstered structures, armchairs and sofas, making it even more innovative the use of this material.

T’intreccio is therefore the story of a love between the waving plot and the hard stone that together create a new way of decoration and coating completely in Apulian style.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s