‘il design contemporaneo ha ancora una connotazione molto elitaria, in alcune case non riuscirà mai ad entrare o farà capolino con pochi elementi lasciando spazio ad arredi economici e temporanei.

Gli oggetti di design sono spesso simili tra loro, non si distaccano dalle tendenze ed è sempre più difficile trovare personalizzazioni.

‘Questa esposizione dimostra come chiunque si possa avvicinare al design senza subirlo passivamente ma comprendendo e apprezzando i dettagli che in questo modo diventano alla portata di tutti.’

 

Biografia

Graziana Calabrese è interior designer, product designer, creatività pura sotto molteplici aspetti ma soprattutto è un esordiente Architetto.

Nella visione storica dell’Architetto che crea, da origine, trova delle soluzioni ai bisogni, è il primo artefice di un’opera.

Nata nel 1985 a Fasano (BR), studia e lavora a Firenze collaborando a progetti di luxury retails e hotelerie, residenze extra lusso per committenti stranieri.

Ha seguito progetti internazionali per Ferragamo, Antinori, Gucci, Ritz Carlton.

Trasferitasi a Milano nel 2016, segue come art director l’apertura di alcune catene di ristoranti con a New York.

Realizza il nuovo concept store per Pasquale Bruni a Singapore, Malesia e in Italia.

Realizza una linea di arredi in pietra decorata presentati al Salone del mobile di Milano 2017 vincendo il concorso Design in Puglia organizzato dalla Regione Puglia.

Realizza un allestimento personale in occasione del Fuorisalone 2017 preso Palazzo Serbelloni dal tema  Amazing cliché, sulle tendenze stereotipate del design reinterpretate in maniera irriverente e dallo stile originale.

grazianacalabrese@gmail.com      tel. +39 339 6037994    www.grazianacalabrese.com